27/05/2018

Prevenzione del linfedema in pazienti operate per carcinoma mammario

Il linfedema dell'arto superiore omolaterale rappresenta uno dei più importanti effetti collaterali associati ad interventi chirurgici mammari che comportino l'asportazione delle ghiandole linfatiche ascellari, con conseguente inevitabile alterazione della circolazione linfatica locale.
Un recente studio di autori brasiliani evidenzia che, in donne di età superiore a 39 anni,  un trattamento preventivo di rinforzo muscolare attraverso esercizi attivi è associato ad una minore incidenza di linfedema.


Dr. Federico Andreoletti
Responsabile Sezione Riabilitativadi Senology.it
Direttore del Centro Fisioterapico FisioResearch, Fiorano al Serio, Bergamo
Fonte: Senology

Condividi
Altri articoli

Complicanze post-chirurgiche nelle pazienti operate per carcinoma mammario e aspetti riabilitativi

Condividi

Alterazioni del ritmo circadiano e rischio di carcinoma mammario

Condividi

Cadmio e rischio di neoplasia mammaria

Condividi

Bread and pasta and breast cancer / Uso di pane e pasta e rischio tumorale

Condividi